Tratto dalla Intervista di Ouday Ramadan (*) Rilasciata alla TV CURDA

0

Giornalista: “Quale è un suo commento, a proposito dell’indignazione europea per il comportamento scorretto di Erdogan, ai danni della Presidente della Commissione Europea, Ursula Von Der Leyen ?”
Ouday: “Ti sorprenderò, ma con tutto il male che io possa volere ad Erdogan, e nonostante che io trovi persino Satana più simpatico di lui, stavolta questo non c’entra niente.
Il tuo ospite dalla Germania, giustamente ha corretto il mio lapsus, dove ho attribuito a Charles Michel la Presidenza del Parlamento Europeo, anziché la Presidenza del Consiglio Europeo.
Il mio lapsus non cambia assolutamente la mia opinione. Il protocollo di ricevimento degli ospiti, da parte di un qualsiasi Capo di Stato, prevede che, a salutarlo con la mano, è l’ospite di più alto grado d’importanza.
Erdogan non era tenuto a indagare chi era l’ospite più importante.
Ad andare ad incontrare Erdogan è stato Charles Michel, e non la Presidentessa della Commissione, e la Presidenza turca si è comportata secondo i protocolli internazionali di ricevimento.

L’esclusione della sig.ra Ursula Von der Leyen, che si è seduta di fronte al Ministro degli Esteri Turco, e che ha fatto gridare al lupo al lupo, per demonizzare Erdogan sulla questione del rispetto femminile, è in realtà un falso problema.
Il tuo ospite dalla Germania dice che l’UE è autonoma nelle sue decisioni in tema di politica estera , ma ciò non corrisponde alla realtà.
Tutta l’UE , senza l’esclusione di un solo suo componente, in politica estera, pende dalle labbra del volere statunitense. Veda il ritorno della UE alle trattative con la Repubblica Islamica dell’Iran, per la questione nucleare.
Appena è cambiato l’inquilino della Casa Bianca, da Trump a Biden, hanno ricevuto l’input di ritornare a trattare con l’Iran. Oggi l’Unione Europea grida all’ottomano Erdogan, appellandolo come dittatore, ma dove era la Comunità Europea, quando Erdogan ha inviato centinaia di migliaia di terroristi per devastare la Siria?
Dove era l’Unione Europea quando Erdogan ha traslocato i terroristi dalla Siria , per devastare ancora una volta la Libia?
Dove era l’Unione Europea, quando Erdogan ha minacciato di invadere la Grecia, l’anno scorso?

Mi sbaglio, oppure l’Unione Europea, per mano della Signora Angela Merkel, cedette al ricatto di Erdogan qualche anno fa, sborsandogli ben sei miliardi di euro in contanti, per arginare il fenomeno dell’immigrazione clandestina, peraltro fomentato dallo stesso Erdogan ?”

*Ouday Ramadan è un giornalista ed attivista siriano che da anni si batte per la causa del suo paese.

Nota: In questa intervista, in poche parole Ouday è riuscito a sottolineare l’ipocrisia delle autorità europee e dei falsi media che hanno creato il caso Erdogan/Von Der Leyen

Powered by WPeMatico

Condividi

Comments are closed.