Rapporto: Il Bombardiere Dell’aeronautica Statunitense Simula L’ATTACCO NUCLEARE Sulla Flotta Russa Del Baltico

0

di Joaquin Flores

ST. PETERSBURG – Un bombardiere strategico dell’Aeronautica USA si è avvicinato ai confini della regione di Kaliningrad, secondo i dati forniti dalla risorsa di monitoraggio Plane Radar.
Le autorità russe hanno confermato che lo Stratofortress B-52H ha innestato una grande provocazione da ottomila metri, simulando un attacco nucleare alla flotta del Baltico.
Alle 11:45, la Boeing B-52H Stratofortress con numero di codice 60-0024 è decollato dalla base aerea di Fairford. Alle 13:20, ha completato un attacco nucleare simulato sulla base della flotta del Baltico.
L’attacco simulato è avvenuto ad un’altitudine di circa ottomila metri.

Tre giorni fa, il 17 marzo, fonti russe hanno riferito che 6 bombardieri nucleari statunitensi erano stati schierati nella base aerea di Fairford, in inghilterra.
Il Boeing B-52H Stratofortress – un bombardiere strategico, in servizio con l’US Air Force dal 1955. L’aereo è in grado di trasportare vari tipi di armi, comprese quelle nucleari.
Recentemente, l’attività di aerei da ricognizione stranieri e UAV ai confini della Russia è aumentata in modo significativo.
Così è avvenuto che il lunedì, il Boeing B-52H Stratofortress è stato notato vicino ai confini della regione di Leningrado.

Area del baltico

Successivamente i piloti americani hanno simulato anche il bombardamento della base della flotta del Baltico, avvicinandosi a 191 chilometri da San Pietroburgo durante il volo.

Il centro di monitoraggio russo segue attentamente i movimenti delle forze aeree USA sulla regione del Baltico. Il comando russo ha rafforzato le strutture di difesa aerea in tutta l’area del Baltico inclusa l’enclave strategica di Kalingrad.

Fonte: Fort Russ

Traduzione: Sergei Leonov

Powered by WPeMatico

Condividi

Comments are closed.