Parte il 5 Terre Express, il treno che fa tappa tra i borghi liguri

0

C’è un treno che percorre una delle tratte ferroviarie più panoramiche al mondo.

È il treno delle Cinque Terre, “5 Terre Express”, che viaggia alla scoperta degli angoli più incantevoli di un parco italiano dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Il treno è regionale e attraversa il suggestivo tratto di costa ligure, effettuando fermate in tutte e cinque le località del Parco Cinque Terre: Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore.

Un territorio descritto dal National Geographic come “tesoro d’Europa ed esempio per tutto il mondo”, una delle destinazioni che, secondo gli esperti, hanno saputo meglio conservare la loro autenticità, fra tradizioni e cultura locale, integrandola con un turismo mai invadente che non rinuncia alla sostenibilità ambientale.

Questo piccolo tratto di costa del Levante ligure comprende cinque villaggi arroccati sul mare, circondati da ulivi e dalla macchia mediterranea, da visitare e ammirare camminando fra le case colorate di pescatori, le colline e il verde dell’acqua.

Li si scorgono meglio arrivando dal mare, dal Golfo di La Spezia, quando improvvisamente la vista si apre su quello che pare un quadro dipinto da un bravo pittore. Prima si incontra Riomaggiore, il primo paese delle Cinque Terre, con le scogliere a picco sul mare blu su cui si adagia il borgo. Qui tutto è rimasto come un tempo, con il porticciolo e le barche dei pescatori in mare e in secca, e la Via dell’Amore, che collega il borgo a Manarola. Si arriva poi a Vernazza, che si riconosce dalle torri di avvistamento che sorvegliano la costa, e a Corniglia, arroccata sul mare e separata da quest’ultimo da 365 gradini, uno per ogni giorno dell’anno. Infine, ecco Monterosso, che ispirò la poesia di Eugenio Montale, il quale trascorse la sua infanzia proprio su questa spiaggia.

Il “5 Terre Express” viaggia solo con la bella stagione, che parte a marzo per terminare all’inizio di novembre. Per salire a bordo del treno è sufficiente un biglietto a tariffa “Cinque Terre” (4 euro per gli adulti, 2 euro per i ragazzi dai 4 ai 12 anni non compiuti), che si può acquistare online o direttamente alla biglietteria.

Per chi desidera visitare bene i cinque splendidi borghi liguri e per chi resta alle Cinque Terre qualche giorno vale la pena procurarsi la Cinque Terre Treno MS Card, che è più conveniente e che consente un numero illimitato di viaggi in Seconda classe sui treni Regionali tra Levanto e La Spezia (e viceversa) e di fruire anche dei servizi dell’Ente Parco. La card giornaliera costa 16 euro (ragazzi: 10 euro), per due giorni costa 29 euro.

treno-cinque-terre

https://siviaggia.it/feed/

Powered by WPeMatico

Condividi

Comments are closed.