Monza, chiesti 8 anni di carcere per l’automobilista che investì e uccise Chetra Sponsiello

0

È imputato per omicidio stradale aggravato, lesioni plurime, guida senza patente e in stato di ebbrezza alcolica, fuga e omissione di soccorso il 35enne di Seregno a processo per la morte di Chetra Sponsiello, nuotatore 22enne rimasto ucciso la sera del 17 maggio in seguito a un incidente stradale sulla Valassina. La procura di Monza ha chiesto per l’automobilista otto anni di reclusione.
Continua a leggere

Powered by WPeMatico

Condividi

Comments are closed.