La Russia attacca Pompeo per le sue dichiarazioni sul Venezuela

0

La Russia ha denunciato le recenti dichiarazioni del segretario di Stato americano Mike Pompeo sul cambio di regime in Venezuela.

“Questa è la legge internazionale praticata da Washington (…) In realtà, due frasi di Mike Pompeo servono come base per la legge russa sugli agenti stranieri, Internet sovrano, ecc. Ambasciatori statunitensi hanno cercato invano di convincere l’opinione pubblica della pace e della legalità delle azioni che il loro paese intraprende per esportare la libertà “, ha detto martedì la portavoce del ministero degli Esteri russo, María Zajárova, attraverso un messaggio sulla sua pagina di Facebook.

In tal modo, la portavoce russa ha sottolineato che Washington “non ha mai abbandonato le tattiche di intervento negli affari degli Stati indipendenti e la politica di cambiamento di regime”.

Zajárova ha fatto queste dichiarazioni il giorno dopo Pompeo, in una conferenza stampa accompagnata dal presidente colombiano Iván Duque, ha invitato la comunità internazionale a unire le forze e rovesciare il governo del presidente venezuelano, Nicolás Maduro.

Il diplomatico russo ha denunciato che il paese americano, per decenni, ha abusato della “democrazia e struttura democratica” dei paesi come strumento per “generare la necessaria situazione politica favorevole per Washington”.

Maria Zakarowa, portavoce russa

Ha anche affermato che la Casa Bianca cambia sempre le situazioni in base ai propri interessi attraverso “soft power” o “provocazioni e colpi di stato”.

Le tensioni tra gli Stati Uniti e il Venezuela sono aumentate nel gennaio dello scorso anno, quando il leader dell’opposizione venezuelana, Juan Guaidó, si è autoproclamato “presidente ad interim” con l’obiettivo di rovesciare il governo di Caracas.

Washington ha riconosciuto Guaido e ha mostrato il suo sostegno incondizionato al leader del tentato colpo di stato e ha rafforzato la sua campagna di pressione economica e ha persino minacciato la nazione sudamericana con un intervento militare.
Il Venezuela ha respinto le ingerenze degli USA e i vertici militari del paese hanno comunicato di essere pronti a respingere qualsiasi provocazione proveniente dall’estero.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Lisandro Alvarado

Powered by WPeMatico

Condividi

Comments are closed.