La Georgia di “Il corriere”, il nuovo film di Clint Eastwood

0

Il corriere – The Mule” è il nuovo film diretto e interpretato da Clint Eastwood, basato sulla vera storia di Leo Sharp.

Veterano della Seconda Guerra Mondiale, Leo Sharp divenne negli anni Ottanta uno spacciatore e un corriere per il cartello messicano di Sinaloa. La sua storia la raccontò Sam Dolnick sul The New York Times (“The Sinaloa Cartel’s 90-Year-Old Drug Mule”) e, oggi, a prestargli il volto è uno tra i più fenomenali attori e registi dell’ultimo secolo. È un road movie, “Il corriere – The Mule”. Ed è girato in diverse parti degli Stati Uniti: la troupe, per interi mesi, ha attraversato il New Mexico, il Colorado, l’Illinois. Ma, soprattutto, la Georgia.

Si vede tanta campagna, nel film di Clint Eastwood che ha – nel cast – persino Bradley Cooper: i pascoli con le mucche, i campi di granturco, le infinite strade, il deserto. Tra le location più suggestive, ad esempio, vi è il White Sands National Monument, parco nazionale nello Stato del New Mexico. Un luogo incredibile, 710 chilometri quadrati di sabbia bianca composta da cristalli di gesso, una tra le più ampie distese al mondo di questo tipo.

Powered by WPeMatico

Condividi

Comments are closed.