Karel Poborsky e quel 5 maggio da protagonista contro l’Inter: “Giocò alla morte”

0

Il 5 maggio 2002 l’Inter perde 4-2 contro la Lazio e dice addio ai sogni scudetto all’ultima giornata. Il tricolore va alla Juventus, la Roma si prende la piazza d’onore e i nerazzurri finiscono addirittura terzi. Protagonista inatteso del match dell’Olimpico è Karel Poborsky. Il ceco, già sicuro di andare via da Roma, gioca alla morte quella partita e segna una doppietta che piega i sogni di gloria nerazzurri.
Continua a leggere

Powered by WPeMatico

Condividi

Comments are closed.