Il Livorno è quasi retrocesso. Il presidente licenzia i calciatori in anticipo

0

Il Livorno, che è praticamente retrocesso in Serie C, ha deciso di non prolungare per i prossimi due mesi il contratto a 18 calciatori, quelli che erano in scadenza il 30 giugno. La decisione è stata presa dal presidente Aldo Spinelli. Al tecnico Filippini restano così solo 8 giocatori, a questi verranno aggiunti parecchi elementi della Primavera.
Continua a leggere

Powered by WPeMatico

Condividi

Comments are closed.