È Wizz Air la miglior compagnia aerea low cost

0

Compagnia ungherese a basso costo, Wizz Air è il più grande vettore low cost dell’Europa Centrale e Orientale. E, ora, è stata nominata “The Best Low-Cost Carrier of the Year in 2019“.

È quindi la miglior compagnia low cost dell’anno, Wizz Air. Premiata durante il gala Aviation
Industry Awards Europe, parte dell’Air Convention Europe 2019 andata in scena a Vilnius il 17 settembre, è stata scelta negli ultimi dodici mesi da ben 37 milioni di passeggeri. E, l’esperienza di volo offerta, le è valsa la vittoria di uno tra i più prestigiosi premi del settore dell’aviazione.

Coi suoi servizi d’alta qualità, a fronte di prezzi decisamente competitivi, Wizz Air copre 151 destinazioni in 44 Paesi. Nonostante il suo essere una tra le più giovani flotte d’Europa. I suoi 119 aerei, la cui età media è di 4,7 anni, l’hanno portata verso il titolo di compagnia più green d’Europa. Senza contare che – attualmente – ha in consegna 271 aeromobili tra Airbus A321neo, Airbus A321neo e Airbus A321XLR. Con un obiettivo: ridurre il suo impatto ambientale di 1/3 per ogni passeggero da qui a dieci anni. In particolare, l’Airbus A321neo è straordinariamente innovativo: consente infatti di ridurre del 50% l’impatto acustico, del 20% il consumo di carburante e del 50% le emissioni di azoto.

Dalla prossima estate, Wizz Air lancerà 15 nuove rotte dall’Italia con una particolare attenzione nei confronti della Polonia. Approfittando dei 24 voli settimanali, si potrà così volare verso Danzica, Cracovia e Varsavia con prezzi a partire da 14.99 euro. Voli, questi, che partiranno il prossimo giugno ma che già da ora si possono prenotare. Gli aerei partiranno da Milano per Cracovia, da Bologna per Varsavia e Cracovia, da Bari per Danzica e da Verona in direzione Cracovia. Inoltre, aumenteranno i voli da Roma a Cracovia passando da cinque a sette la settimana.

Nel corso dell’Air Convention Europe Awards, ad essere premiata è stata però anche un’italiana: Air Italy. La compagnia con base in Sardegna si è aggiudicata infatti il Diversity Award e il Most Captivating Marketing Project Award. Il primo, per aver introdotto – prima in Europa – una terza opzione di genere sul proprio sito web, l’opzione X, per i passeggeri che non si riconoscono nella definizione di maschio né di femmina. Il secondo, per la sponsorizzazione dei tre principali eventi Pride del 2019: Toronto, Milano e Sofia.

Un piccolo orgoglio tutto italiano, dunque.

Fonte: Ufficio stampa

https://siviaggia.it/feed/

Powered by WPeMatico

Condividi

Comments are closed.