Da Polignano a Taranto: il cammino dei due mari che attraversa la Puglia

0

Si chiama Rotta dei due Mari ed è un cammino che unisce Mar Adriatico e Mar Ionio, un percorso slow per godere a piedi o in bici di tutte le meraviglie pugliesi, dal mare, che è un piacere per gli occhi, agli ulivi secolari, dalla gastronomia locale alle varie bellezze disseminate lungo i più suggestivi paesi della regione.

Il percorso della Rotta dei due Mari parte da Polignano a Mare, terra di Domenico Modugno, a cui è stata dedicata una statua, punto di partenza del cammino. Si snoda quindi lungo stradine secondarie circondate da orti, masserie e muretti a secco. La seconda tappa, che si raggiunge dopo circa 16 km di cammino, è Castellana Grotte, dove si possono ammirare le grotte carsiche, la famosa Grotta bianca e all’uscita dalla città anche la chiesa della Madonna della grotta e il Santuario della Madonna della Vetrana.

Questa seconda tappa è lunga circa 19 km e si spinge in direzione Alberobello, dove il viandante può ammirare i famosi trulli, più di mille, raggiungendo il celebre centro storico che è anche Patrimonio Unesco. Da qui il cammino procede in direzione Locorotondo, e sono altri 20 km circa di percorso, dove il cammino attraversa Contrada Correggia e un tratto della ciclovia dell’acquedotto pugliese. Locorotondo è un paese magico, sviluppato circolarmente, come suggerisce il suggestivo nome, con tante viuzze circondate da casette bianche con tetti a “cummerse”.

Ma il percorso non finisce qui, la tappa successiva è Martina Franca con le sue deliziose stradine lastricate e poi via verso Crispiano, percorrendo la riserva naturale regionale orientata del bosco delle Pianelle e scoprendo questa terra incontaminata. E siamo finalmente giunti alla sesta e ultima tappa, che da Crispiano porta a Taranto, in un percorso di 25 km.

Rotta dei due Mari è un cammino nato per offrire un’alternativa sostenibile e slow ai turisti che intendono visitare la Puglia in tutta tranquillità, godendo da vicino delle sue meraviglie, della sua ottima cucina, della compagnia della gente e ovviamente della natura incontaminata. Insomma, un percorso che richiede un certo impegno fisico, ripagato però da un’esperienza indimenticabile.

Rotta dei due mari

Rotta dei due mari

https://siviaggia.it/feed/

Powered by WPeMatico

Condividi

Comments are closed.