Barcellona: i luoghi delle pagine di Cervantes e Garcia Marquez

0

Non è solo la città di Dalì, Barcellona. La capitale della Catalogna è anche ricca di suggestioni letterarie, quelle di Cervantes e di Gabriel Garcia Marquez.

Fa da sfondo, Barcellona, ai capitoli 61 e 65 del “Don Chisciotte della Mancia” di Miguel de Cervantes. Protagonista è il Portal de Mar, la più monumentale sezione delle antiche mura che circondavano la città. Si apre sulla spiaggia, la porta, dalla parte opposta rispetto alla zona di Maians. Don Chisciotte e Sancio Panza la attraversano in una notte di mezz’estate, trovandosi di fronte il mare per la prima volta nella loro vita. Perché, nel “Don Chisciotte della Mancia”,  Barcellona è soprattutto il mare. Ed è il luogo in cui il protagonista viene sconfitto dal Cavaliere della Bianca Luna, ferito e curato prima di fare ritorno a casa e lì morire.

” data-medium-file=”https://siviaggia.files.wordpress.com/2019/04/barcellona-1.jpg?w=1080&h=616?w=300″ data-large-file=”https://siviaggia.files.wordpress.com/2019/04/barcellona-1.jpg?w=1080&h=616?w=1024″ class=”aligncenter size-full wp-image-229678″ src=”https://siviaggia.files.wordpress.com/2019/04/barcellona-1.jpg?w=1080&h=616″ alt=”” width=”1080″ height=”616″ srcset=”https://siviaggia.files.wordpress.com/2019/04/barcellona-1.jpg?w=1080&h=616 1080w, https://siviaggia.files.wordpress.com/2019/04/barcellona-1.jpg?w=150&h=86 150w, https://siviaggia.files.wordpress.com/2019/04/barcellona-1.jpg?w=300&h=171 300w, https://siviaggia.files.wordpress.com/2019/04/barcellona-1.jpg?w=768&h=438 768w, https://siviaggia.files.wordpress.com/2019/04/barcellona-1.jpg?w=1024&h=584 1024w, https://siviaggia.files.wordpress.com/2019/04/barcellona-1.jpg 1217w” sizes=”(max-width: 1080px) 100vw, 1080px”>

Un altro tour letterario ha per protagonista la chiesa di Santa Maria del Mar e Ildefonso Falcones, il cui capolavoro – “La cattedrale del mare” – è dedicato proprio a questa incredibile architettura gotica.

Poco fuori Barcellona, poi, c’è un altro luogo che gli appassionati di letteratura non dovrebbero perdersi: il Cau Ferrat Museum, casa di Santiago Rusiñol e patria del Modernismo. Sito a Sitges, è tappa consigliata agli amanti dell’arte: Rusiñol era uno scrittore, un giornalista, un pittore, un drammaturgo, un collezionista, e ripercorrerne le tracce è davvero suggestivo.

Perché c’è un Barcellona alternativa, alla Barcellona di Dalì. Ed è tutta da scoprire.

Powered by WPeMatico

Condividi

Comments are closed.