Roma choc: 20enne violentata da un bengalese in pieno centro. “Mi diceva se ti muovi t’ammazzo”

0

Una ragazza finlandese di 20 anni è stata violentata, picchiata con una grossa pietra e derubata da un 23enne di origine bengalese in una strada centrale di Roma. In manette è finito S.K.: ad arrestarlo sono stati gli agenti della polizia di Stato della Quarta Sezione della Squadra Mobile di Roma e del Commissariato Viminale, coordinati dalla locale Procura.
Roma choc: 20enne violentata da un bengalese in pieno centro. "Mi diceva se ti muovi t'ammazzo"
L’aggressione è avvenuta all’alba di sabato a Roma. La ragazza, in Italia da qualche giorno per ragioni di lavoro, nella serata di venerdì, dopo essere uscita con alcune amiche, ha cercato un taxi insieme a una di loro, per tornare nell’abitazione dove stava alloggiando. In quel frangente, è stata avvicinata da un giovane, che, con gentilezza, si è offerto ripetutamente di accompagnarla a casa con la propria auto, parcheggiata, a suo dire, in una via limitrofa. La giovane, fidandosi dei modi garbati dell’uomo, ha acconsentito, tranquillizzando l’amica titubante. Fonte ….. continua a leggere

Condividi