Olio extravergine d’oliva Poldo Monovarietale di Leccino 2017

0
Olio extravergine d'oliva Poldo Monovarietale di Leccino 2017

Maionese di sedano rapa, pepe di sichuan e olio extravergine d’oliva Poldo Monovarietale di Leccino    

Olio equilibrato frutto di una classica varietà molto diffusa in Italia che in azienda Poldo viene coltivata da lunga data e con molte attenzioni colturali.

Sentori complessivi non predominanti pur con una personalità decisa e aromi di media intensità che ricordano con piacevolezza l’erba appena tagliata, i carciofi e le mandorle fanno di questo olio un’ottima base di partenza per la realizzazioni di abbinamenti culinari tesi alla valorizzazione delle materie prime impiegate.

L’olio monovarietale Leccino si è espresso al meglio in questa straordinaria ricetta che nella sua esplicita semplicità, proprio grazie a questo ottimo olio, evidenzia concetti e abbinamenti in realtà più complessi e profondi di quello che potrebbe sembrare.

L’Azienda

Poldo Service

Poldo Service nasce come azienda specializzata nella realizzazione e nella manutenzione di aree verdi. In seguito, il fondatore Lorenzo Polacco, potatore professionista, spinto dall’amore per la natura decide di approfondire la conoscenza dell’ulivo, dei suoi frutti e del loro derivato più prezioso: l’olio extra vergine di oliva. Nel 2012, diventa assaggiatore professionista di olio extra vergine e decide di raccogliere il testimone lasciato dal suocero, recuperando la gestione dell’uliveto di famiglia per produrre un olio di altissima qualità.

L’Olio realizzato vanta elevate caratteristiche organolettiche e nutritive al pari delle migliori produzioni di qualità e grazie a questo è forte il desiderio di divulgare a più persone possibili la cultura dell’olio extra vergine di oliva di eccellenza.

L’olio da semplice condimento si trasforma in vero e proprio alimento: diventa un prezioso alleato della salute grazie al suo notevole contenuto polifenolico e un valore aggiunto su ogni piatto per l’unicità del gusto dei monovarietali.

L’uliveto si estende sulle colline tra Castelfidardo, Loreto e Recanati ed è costituito da cinque cultivar: Raggia, Leccino, Coratina, Pichioline e Ascolana tenera.

Gli ulivi vengono potati con il metodo a vaso policonico che asseconda la naturale fisiologia della pianta e contribuisce alla continuità del loro ciclo di vita, infatti residui organici della potatura vengono trinciati e uniti al compost che li nutre.

 

Sito internet: http://www.oliopoldo.it/

 

La ricetta

Maionese-di-sedano-rapa-e-pepe-di-sichuan-970x600CSMaionese di sedano rapa e pepe di sichuan

Sbucciare con cura il sedano rapa e lavarlo, sbucciare e lavare allo stesso modo anche le patate, tagliare le due verdure in fette spesse ½ cm e disporle in un cestello.

Cuocerle a vapore per 15 minuti in modo da renderle molto tenere…………

 

Leggi la ricetta

Powered by WPeMatico

Condividi

Comments are closed.